Verona-Napoli, due calciatori scaligeri si fermano: salteranno il match

Fabio Borini e Davide Faraoni salteranno Verona Napoli. Il match, rinviato a causa del problema Coronavirus, si disputerà il 13 marzo. I due calciatori della formazione scaligera, però, non ci saranno. A renderlo noto, la stessa società, con un comunicato ufficiale. Il primo ha riportato una lesione al retto femorale. L’altro, invece, un trauma distorsivo alla caviglia destra. Il tempo di recupero, per entrambi, si aggira intorno alle tre o quattro settimane.

BORINI E FARAONI SALTANO VERONA NAPOLI

Verona Napoli

Il club veronese, con un comunicato apparso sul sito ufficiale della società, ha reso note le condizioni di Borini e Faraoni. I due calciatori, infatti, hanno dovuto sottoporsi ad esami strumentali. A seguito dei loro infortuni, lo staff medico ha valutato i tempi di recupero. Entrambi non potranno prendere parte al match in programma il 13 marzo.

“Gli esami radiologici di controllo, cui è stato sottoposto Fabio Borini nelle scorse ore, hanno evidenziato che la già diagnosticata lesione al muscolo retto femorale non risulta ancora guarita. Il calciatore dovrà quindi proseguire le cure e il percorso riabilitativo stabilito.

Per Fabio Borini, così come per Davide Faraoni, cui già la scorsa settimana è stato diagnosticato un trauma distorsivo al comparto mediale della caviglia destra, i tempi di recupero sono al momento quantificabili in tre/quattro settimane”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy