Verona Juventus 2-1, beffa per i bianconeri con un decisivo Pazzini su rigore: sintesi e tabellino

Verona Juventus, 2-1: la sintesi ed il tabellino

Con il pressing dell’Inter e della Lazio in classifica, la Juventus di Maurizio Sarri stecca ancora. Questa volta contro il Verona nel match di questo sabato sera di campionato. Ad aprire le marcature è stata compagine di casa con una rete di Kumbulla annullata, però, per un fuorigioco millimetrico. Risposta della squadra nerazzurra con un rigore di Cristiano Ronaldo al 65′.

Cambia tutto, invece, nella seconda frazione di gioco quando la squadra di casa decide di imporsi. Prima con una rete messa a segno da Borini al 76′ del match, poi con il rigore realizzato da Pazzini al 86′. Dopo i 6 minuti concessi dall’arbitro, le squadre tornano definitivamente negli spogliatoi. La squadra di Higuain con il timore di essere raggiunti dall’Inter e la squadra veronese con una maggiore consapevolezza circa la propria forza.

Verona Juventus, il tabellino

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso (58′ Verre), Lazovic (79′ Dimarco); Pessina, Zaccagni (70′ Pazzini); Borini. All. Juric

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur (82′ De Sciglio), Pjanic, Rabiot; Douglas Costa (72′ Ramsey), Higuain (59′ Dybala), Ronaldo. All. Sarri

Arbitro: Massa

Ammoniti: Alex Sandro (J), Lazovic (V), Pessina (V), Dybala (J)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy