SKY – Riunione UEFA, due i possibili scenari per il futuro della Serie A: il grafico

La Uefa si è riunita quest’oggi con le 55 federazioni europee per ridiscutere la situazione dei campionati, attualmente sospesi a causa dell’emergenza coronavirus. Per ciò che riguarda l’Italia, al momento sembrano due gli scenari da percorrere, qualora si riuscisse a riavviare la stagione sportiva.

Nell’ipotesi più ottimistica, riferisce SKY, si tornerà in campo a inizio giugno. Parallelamente si disputeranno le coppe europee e la Serie A terminerebbe a luglio, mentre Champions ed Europa League a inizio agosto.

CLICCA QUI PER LE ULTIME DICHIARAZIONI DI CONTE

Secondo l’ipotesi più realistica, invece, la disputa dei campionati e delle coppe europee avverrà in momenti diversi. “La Serie A partirebbe (data limite) a fine giugno e si giocherebbe tutto luglio, Champions League ed Europa League finirebbero al massimo ad agosto. In questo caso, è stata prevista anche la possibile sovrapposizione di due stagioni sportive: nello stesso periodo si porterebbero a termine le coppe europee di questa stagione, e si inizierebbero le partite di qualificazione di quella successiva”.

La UEFA sulla prossima stagione 

“La prossima stagione (2020-21) invece, secondo le previsioni del massimo organismo calcistico europeo, dovrebbe iniziare quindici giorni dopo la finale di Champions League, che resta fissata ad Istanbul.”

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy