Agnelli sulle indennità UEFA: “Liquidità assolutamente necessaria per i club”

Il presidente dell’ECA e della Juventus, Andrea Agnelli, si è espresso in merito alla questione secondo cui l’UEFA pagherà delle indennità per 70 milioni di euro ai club membri della federazione

La UEFA paga le indennità: parla Agnelli

La UEFA ha recentemente deliberato il pagamento delle indennità per 70 milioni di euro ai club membri della federazione (ben 676 club iscritti alle 55 federazioni affiliate). A tal proposito è intervento il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, in quanto anche presidente dell’ECA:

Un’iniezione di liquidità nei conti dei club è assolutamente necessaria. Tutto ciò è il risultato del lavoro congiunto di ECA e UEFA per la salvaguardia delle società. Società che sono minacciate nella loro stessa esistenza, oltre che la continuità aziendale. La salute pubblica rimane la nostra principale preoccupazione, ma garantire un sostegno finanziario, legale e regolamentare prima di riavviare il calcio in Europa, era di fondamentale importanza per l’ECA e i suoi membri

C’è da sottolineare che questi pagamenti sarebbero stati previsti dopo il completamento dei play-off delle qualificazioni europee. Ma l’Uefa ha deciso di andare incontro alle esigenze delle società in piena emergenza. La necessità è ancora più grande dal momento che non si è ancora a conoscenza di quando riprenderanno le competizioni ufficiali, soprattutto quelle internazionali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy