Totti racconta: “Maradona il primo a chiamarmi dopo il mio addio al calcio. Nessuno mai come lui”

Intervenuto ai microfoni di Verissimo, programma in onda sulle frequenze di Canale5, Francesco Totti ha ricordato Diego Armando Maradona. L’ex attaccante della Roma ha raccontato alcuni retroscena sul suo rapporto con l’argentino scomparso nella giornata di mercoledì.

CLICCA QUI PER LA LISTA DEI CONVOCATI DELLA ROMA

Maradona, le parole di Totti

Totti Maradona
(Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

“Mi piace ricordare le emozioni che ci ha dato. Impensabile pensare che ci possano essere di nuovo. Avevo un grandissimo rapporto con lui ma soprattutto in campo, lui è il calcio. Quello che faceva lui nessuno, potrà mai farlo. Lo vogliamo ricordare così perchè è bello vederlo, sentirlo. Lui rimarrà qui sempre perchè era diverso da tutti gli altri. Lo sentivo spesso, l’ultima volta che ci siamo sentiti è stato due mesi fa. Ci mandavamo messaggi, voleva sapere come stavo. Il giorno dopo la decisione di smettere, è stato primo ex giocatore a chiamarmi per darmi un sostegno. Lo porterò con me per sempre. É un gesto molto significativo.

Le sue parole? Mi disse di stare tranquillo, di vivere alla giornata. Mi disse che il futuro sarebbe stato più bello. Copiare da lui? Impossibile farlo. Neanche con la play station potrei. Partita in suo onore? Parteciperò se mi dovessero chiamare. Accetterei subito la convocazione”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy