Totti a Linea Diletta su Dazn: “A 25 anni oggi non giocherei nella Roma” |VIDEO

Francesco Totti, ex capitano della Roma, si è raccontato ai microfoni di DAZN. Intervistato da Diletta Leotta, infatti, ha rilasciato una lunga intervista nel corso del programma “Linea Diletta”. La conduttrice, dopo aver ospitato campioni del calibro di Quagliarella, Immobile e Ronaldo, ha avuto l’opportunità di parlare con un Campione del Mondo 2006.

Sul profilo Instagram dell’emittente televisiva è stata pubblicata un’anticipazione molto breve della puntata che andrà in onda il 15 gennaio con il Pupone come ospite. L’ex dirigente giallorosso ha voluto svelare un possibile impiego per il suo futuro. Diletta Leotta, infatti, gli ha chiesto esplicitamente se gli piacesse intraprendere la strada di procuratore di eventuali futuri campione. Le sue idee, però, sembrano essere già molto chiare. L’ex Roma vuole scoprire nuovi talenti e lanciarli nel mondo del calcio inserendosi nel contesto degli osservatori. Di seguito le sue parole.

L’ANTICIPAZIONE DELL’INTERVISTA A TOTTI

“Se fossi un procuratore con talento di 25 anni come Francesco Totti e giocasse alla Roma? Sicuramente non giocherei alla Roma perché a 25 anni già lo hanno comprato. 

Non mi piacerebbe fare il procuratore perché è una parola passata di moda, vecchia. Mi piacerebbe, però, fare lo scouting con i giovani. Perlustro, vedo se riesco a trovare qualche giovane promettente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy