Torino, scelto il sostituto di Longo: Marco Giampaolo è il nuovo allenatore

Dopo un finale di stagione non entusiasmante del Torino, con la squadra granata che si è salvata per una manciata di punti, il presidente Cairo ha deciso di voltare completamente pagina. Via Longo, subito dopo l’ultima gara di campionato: prestazioni non eccezionali, risultati che scarseggiavano, nulla di concreto per pensare ad un altro anno insieme. Per questo motivo il presidente granata è andato alla ricerca di un allenatore che desse gioco ed un’anima a questo Toro, che sembrava completamente smarrito. L’allenatore scelto per cercare di fare ciò è Marco Giampaolo.

TORINO: GIAMPAOLO NUOVO TECNICO

Non un grande curriculum a dir la verità per Giampaolo: tante squadre piccole allenate, bel gioco e la ricerca del possesso palla, ma alla prima occasione importante ha miseramente fallito. Con il Milan è durato poco più di quattro mesi, compromettendo la stagione rossonera che poi ha ricevuto la svolta con il duo Pioli-Ibrahimovic. Al Toro sicuramente potrà mettere in atto le sue doti tattiche, fattore che ha convinto proprio il presidente Urbano Cairo. Queste le parole del patron granata: “Abbiamo preso un tecnico di qualità, siamo felici. Sa insegnare calcio. Lo avevamo cercato anche in passato ma era sempre impegnato con altre squadre, quindi oggi non possiamo che essere molto soddisfatti perché è un allenatore che fa giocare bene le proprie squadre. Un messaggio ai tifosi? Noi non dobbiamo mandare messaggi, ma fare umilmente le cose che vanno fatte, cercando di fare le scelte migliori e tra queste c’è quella di Giampaolo. Faremo tutto il possibile per metterlo in condizioni di operare al meglio. Il mercato? Vediamo, step by step”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy