Spadafora scrive alla Protezione Civile: “Si valuti ancora la ripresa degli allenamenti da lunedì”

L’inizio degli allenamenti per le squadre di calcio sembrava dovesse essere previsto per il giorno 18 maggio. Le ordinanze di alcune Regioni, però, rischiano di rimettere tutto in gioco. Prima l’Emilia Romagna, poi la Campania hanno deciso di aprire le porte dei centri sportivi per concedere gli allenamenti individuali ai professionisti. Una possibilità colta al volo da alcuni club come Bologna e Sassuolo. Le due compagini emiliane hanno, già, annunciato l’inizio ufficiale. Una decisione che, però sembra non convince il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO DEL BOLOGNA

La preoccupazione

Spadafora ripresa

Secondo quanto riportato dal portale online della Gazzetta dello Sport, il Ministro ha deciso di rivolgersi al Comitato tecnico scientifico della Protezione Civile. Spadafora ha espresso la propria preoccupazione circa le decisioni prese da alcune Regioni. Di seguito uno stralcio della richiesta:

“Chiedo di tornare a valutare la possibilità che le linee guida sullo svolgimento da lunedì degli allenamenti per gli atleti di interesse nazionale dei soli sport individuali vengano applicate anche a quelle degli atleti degli sport di squadra”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy