Spadafora fissa l’incontro con FIGC e Serie A: la ripresa si decide il 22 aprile

Vincenzo Spadafora, Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, ha fissato un incontro con i vertici del calcio italiano per decidere della ripartenza dei campionati italiano. A riferirlo è tuttomercatoweb, che spiega: è prevista una videoconferenza con la FIGC, i presidenti di Lega Serie A, Serie B, Lega Pro, nonché i presidenti di AIC, AIA, della Federazione Medici Sportivi e una delegazione del Comitato Tecnico Scientifico istituito dalla FIGC.

Durante la videocall ci sarà un confronto sul protocollo medico sanitario per l’eventuale riavvio degli allenamenti e delle competizioni calcistiche. Il destino del calcio italiano, a tutte le categorie e livelli, sarà deciso mercoledì 22 aprile: incontro fissato dal Ministro Spadafora alle ore 12.00.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DI OGGI DELLA PROTEZIONE CIVILE

Spadafora sospensione decreto
(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Spadafoa fissa l’incontro con i vertici del calcio italiano

Il Ministro in un post pubblicato su Facebook oggi ha elogiato la Ferrari, che da giorni ha impegnato le sue linee industriali per produrre ventilatori polmonari. Ecco quanto scritto: “È italiano ed è il marchio più influente al mondo: Ferrari. In queste settimane quel cavallino è sui respiratori polmonari. Questa guerra la vinceremo anche grazie alle tante realtà del nostro tessuto produttivo che in questi giorni hanno convertito la loro produzione industriale per salvare vite.

Perché di questo si tratta: salvare vite. Per riuscirci è necessario fare gioco di squadra, avere obiettivi chiari e lavorare, tutti insieme, per raggiungerli. Ne avremo bisogno anche per affrontare la Fase 2 di questa emergenza sanitaria. Sarà necessario un grande senso di responsabilità nei confronti di se stessi e degli altri. A partire dalla politica e dal mondo produttivo”.

SEGUICI SU INSTAGRAM PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy