Serie A, proposti tre diversi orari per scendere in campo: i dettagli

Sono 124 le partite ancora da recuperare in Serie A con la FIGC che ha assicurato la regolare conclusione di tutti i campionati. L’obiettivo è ripartire il prima possibile e sperare di terminare entro il 2 agosto. Nella peggiore delle ipotesi c’è, però, la possibilità di giocare almeno fino al 20 agosto. Nell’incontro del Consiglio Federale, andato in scena nella giornata di ieri, sembrerebbe essere stato formulato un piccolo suggerimento anche sui possibili orari in cui scendere in campo proprio in Serie A.

FIGC-AIC, CLICCA QUI PER I DETTAGLI SULLO SCONTRO

Serie A, la proposta sugli orari

Serie A, le ultime sugli orari

Orari legati anche alle condizioni climatiche essendo un calcio in piena estate. Come rivelato dal portale online della Repubblica.it. sono tre le possibili finestre in cui scendere in campo. La prima è relativa alle ore 16.30, in seconda opzione le 18.45 mentre l’ultima gara possibile alle ore 20. Le parti in gioco continuano comunque a cercare una soluzione che metta d’accordo tutti. Anche perché la strada resta complessa con numerose gare da giocare che potrebbero essere spalmate su 8 domeniche, 1 sabato e 3 turno infrasettimanali. Senza dimenticare le Coppe Europee ma soprattutto le ultime tre gare di Coppa Italia (2 semifinali ed una finale).

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy