Serie A, il medico Nanni avvisa: “Se i contagi tra i calciatori aumentano, il campionato slitterà”

Gianni Nanni, a capo dello staff sanitario del Bologna e rappresentante dei medici della Serie A in FIGC, ha analizzato la situazione che vive l’Italia in vista della ripartenza del campionato di calcio. L’avvio dovrebbe avvenire il prossimo 19 settembre, tuttavia il paese sta vivendo un momento nuovamente delicato a causa dell’aumento dei contagi e ciò potrebbe paralizzare nuovamente alcune attività, lo sport tra queste. Al contempo, infatti, va considerato che diversi calciatori, tra cui Petagna del Napoli, sono risultati positivi al coronavirus.

Nanni: “Serie A in allarme per il coronavirus”

Serie A
Serie A

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli Nanni ha dichiarato in proposito: “Siamo preoccupati per i calciatori contagiati, è inutile nasconderlo. Se i casi dovessero essere aumentare ulteriormente ed essere rilevanti in alcune squadre al punto da far rimandare il ritiro o la preparazione, lo slittamento dell’inizio del campionato diventerebbe un’ipotesi molto concreta. Ovviamente, ci auguriamo tutti che questo non avvenga. Per questo raccomandiamo ai calciatori, in questi ultimi giorni di vacanza, di tenere comportamenti responsabili. Mi rendo contro che non si può vietare ai giovani calciatori di fare le loro vacanze. Ci auguriamo però che siano prudenti, e che rispettino tutte le indicazioni di cautela e prevenzione per evitare di contrarre il Covid-19.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy