Senesi, l’intermediario: “Piace al Napoli ma non bisogna forzare la trattativa”

Se Kalidou Koulibaly dovesse andare via, il Napoli dovrebbe correre ai ripari e trovare un sostituto che non faccia rimpiangere il senegalese: un profilo interessante e presente sul taccuino di Cristiano Giuntoli è quello di Marcos Senese del Feyenoord.

Senese, l’intermediario: “Marcos piace al Napoli”

Senesi Napoli

Di seguito le dichiarazioni di Stefano Antonelli, intermediario di mercato, ai microfoni di Radio Punto Nuovo durante la trasmissione di ‘Punto Nuovo Sport Show’.

La gestione De Laurentiis è una gestione che ha fatto discutere tanto, ma resta la più virtuosa di Italia. Juventus, Inter e Milan hanno indebitamenti seri, soltanto la Lazio di Lotito può accostarsi agli azzurri. E poi, oltre ad avere le casse in salute, ha una squadra di grandissimo livello. E non è facile, né per il Napoli, né per qualunque altra squadra
Su Koulibaly
Se ADL venderà Koulibaly per 70 milioni? Parliamo, comunque, di numeri altissimi e di tutto rispetto. Sono cifre da miglior difensore al mondo, in un discorso in cui entrano pochi altri calciatori del panorama internazionale
Sulla possibile trattativa Senesi-Napoli
Senesi in pole per un dopo-Koulibaly? Il calciomercato è così, si può parlare di tutto e del contrario di tutto. Il Napoli ha un qualcosa di molto chiaro in mente. Soprattutto per il proprio progetto tecnico. E’ uno degli anni dove i dettami del tecnico sono tra i più chiari di sempre. Portare dentro un difensore centrale al posto di Koulibaly è normale, come è normale che l’area tecnica si sia messa al lavoro su vari profili. Senesi è certamente un calciatore importante, con caratteristiche di livello, ma non c’è nulla da forzare in merito. Piace al Napoli come al Napoli piacciono tanti altri profili
Sul calciatore 
Quando parliamo di elementi come Senesi, è ovvio che i grandi club lo conoscono. E’ stato eletto tra i migliori difensori in Olanda, quindi. Le squadre scelgono i calciatori in base alle qualità essenziali, importanti e indiscutibili. Pensiamo a Koulibaly, che dopo il primo anno veniva proposto in giro per la Serie A, in prestito. Quindi, qualsiasi profilo con caratteristiche di base importanti può emergere e fare benissimo in Italia. Senesi ha piedi educati e tanta ‘cattiveria’ agonistica. Ha la ‘cazzimma’ (ride ndr)
Sulle cifre
Quanto vale Senesi? Non amo parlare di cifre, saranno discorsi che si faranno quando verrà il momento. Se le prossime due settimane saranno decisive? Non saprei, anche perché in due settimane non credo che si risolvi facilmente la questione inerente alla cessione di Koulibaly
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy