Sarri a rischio, una frase dopo il Lione fa preoccupare l’ambiente: la situazione dell’ex Napoli

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, fa il punto della situazione sulla situazione di Maurizio Sarri. Il tecnico della Juve, ora, rischia seriamente. L’andata di Champions contro il Lione ha mostrato i limiti della sua squadra, ma a preoccupare sono le sue parole dopo il match.

SARRI A RISCHIO SULLA PANCHINA DELLA JUVE

Sarri esonero

“I segnali sono preoccupanti da tempo e Sarri è al centro delle analisi. La Juve ha perso la sua identità e non ne ha acquisita un’altra. Non ha più la sua faccia cattiva, l’approccio duro e spigoloso alle partite: nessun avversario, contro la Juve, sembra in soggezione. Sarri ha detto una frase più preoccupante delle altre:

«Faccio fatica a far passare il concetto di muovere la palla rapidamente»

Ora all’orizzonte ci sono tre settimane decisive, soprattutto la prossima: Inter per lo scudetto, poi il Milan in Coppa Italia. Il mondo Juve è convinto che la squadra, al ritorno col Lione, troverà un modo per ribaltarla ma non riuscirci – oppure fallire i prossimi appuntamenti – sarebbe una conferma del fatto che la Juve e Sarri non sono fatti uno per l’altra. Agnelli ha appena confermato il suo tecnico per il triennio ma quell’unione come potrebbe continuare con un’eliminazione agli ottavi dal Lione?”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy