Sannino su Faraoni: “L’ho allenato, è stata una sorpresa. Bisogna fare una riflessione su Gattuso”

Il tecnico Giuseppe Sannino è stato ex allenatore di Davide Faraoni ai tempi del Watford. Il calciatore è uno degli esterni che il Napoli cerca dall’Hellas Verona per rifondare in parte l’out difensivo in vista della prossima stagione.

Sannino descrive Faraoni

Faraoni, Verona (Getty Images)

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli Sannino ha descritto così Faraoni:

Faraoni è stato una sorpresa. Sembrava essere un calciatore perso e invece al Verona è riuscito a distaccarsi. Ora gioca come esterno nel 3-5-2 mentre al Napoli dovrebbe partire da dietro, nella linea a quattro di difesa. Davanti non può giocare. La sua seconda vita è stata in una disposizione nel centrocampo a cinque. Un conto è giocare sapendo di avere sempre tre compagni di squadra dietro e un altro è giocare da terzino nella difesa a quattro di Gattuso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy