Salvini difende Balotelli: “Abbiamo parlato, è diverso da come dicono”

Matteo Salvini rispondendo a Gardone Val Trompia su Mario Balotelli, in rotta con il Brescia calcio, ha affermato: Ho sentito Balotelli durante il coronavirus e ho conosciuto una persona diversa rispetto a quello che avevano dipinto i giornali. Spero che anche lui possa dire lo stesso”. Ecco quanto riporta l’Ansa.

Salvini difende Balotelli: “Abbiamo parlato durante il coronavirus”

TURIN, ITALY – FEBRUARY 16: Giorgio Chiellini and Daniele Rugani of Juventus in action with Mario Balotelli of Brescia Calcio during the Serie A match between Juventus and Brescia Calcio at Allianz Stadium on February 16, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Giorgio Perottino – Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

In passato il politico ed ex Ministro degli Interni non era stato generoso con l’attaccante, affermando: “Balotelli in Nazionale? Le scelte sono di Mancini, non verrà convocato solo per il colore della pelle, se non è all’altezza non è all’altezza. Non mi è mai piaciuto, non tanto per le qualità tecniche, quanto per l’atteggiamento”.

E ancora: “Il presidente della Federcalcio Gravina faccia il suo lavoro. Lasci che l’allenatore faccia il suo. Secondo me in Italia ci sono tanti giocatori migliori di Balotelli, non spetta al presidente della Figc decidere chi gioca e chi no. Posso dire che per me Balotelli non è un modello”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy