Roma, tante cessioni in arrivo: Under verso il Napoli, Diawara all’Arsenal

Dopo l’arrivo del nuovo proprietario Dan Friedkin, miliardario che sicuramente potrà mettere direttamente mano al mercato della Roma, la questione principale da risolvere in casa giallorossa sembrerebbe quella delle cessioni. De Sanctis, attuale direttore sportivo, con l’aiuto dell’agente Giuffrida e di Fienga, sta provando a sfoltire una rosa che conta tantissimi esuberi. Tra questi c’è anche Cengiz Under, obiettivo del Napoli che, stando alle ultime notizie degli scorsi giorni, sembra molto vicino a vestire la maglia azzurra.

ROMA, TANTE CESSIONI IN ARRIVO: UNDER AL NAPOLI?

under juventus

Le operazioni in uscita sono davvero tante e già in porta potrebbe esserci un gran via vai. La Roma, infatti, cerca acquirenti per Pau Lopez in Inghilterra, ma l’elevato costo del cartellino dello spagnolo non sta aiutando a far decollare la trattativa. Mirante ha ancora un anno di contratto e lo rispetterà restando il secondo, mentre il giovane Fuzato verrà girato in prestito per fare esperienza: sul brasiliano c’è il Gil Vicente.

In difesa anche sono tanti i profili in bilico nonostante il prematuro addio di Smalling, anche deludente dati gli accordi precedenti con il Manchester United. Se Cetin ha già svolto le visite con l’Hellas andando in prestito a Verona, la Roma ha anche chiuso la trattativa con il Cagliari per la cessione a titolo definitivo di Juan Jesus. Difficile la permanenza di Fazio per il quale si cerca una destinazione in Liga.

A centrocampo prende corpo lo scambio Diawara-Torreira con l’Arsenal, con possibile aggiunta di conguaglio economico. Under e Kluivert hanno tante richieste ma il turco potrebbe restare in Serie A con il Napoli pronto a mettere sul piatto 30 milioni. La sua cessione, unita a quella dell’olandese, sarà fondamentale in chiave rinnovo per Zaniolo e Pellegrini, soprattutto per accontentare le richieste. Già certo di restare è Dzeko, mentre per Perotti sono stati avviati dei contatti con il Fenerbahce. Prestito finito e ritorno all’Atletico Madrid per Kalinic, dopo una stagione abbastanza deludente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy