Riotta rimprovera Ibra: “Buona fortuna ma caricaturare il Virus è la vera brutta idea”

Gianni Riotta, grande giornalista italiano, commenta sulle colonne de La Stampa le parole di Zlatan Ibrahimovic su Twitter di questo pomeriggio.

L’attaccante del Milan infatti è stato trovato positivo al Covid-19 con i test di quest’oggi per la gara di Europa League contro Bodoe. Secondo caso in pochi giorni dopo Duarte, che ha avuto le stesse sorti del centravanti 38enne svedese. Zlatan, come detto poc’anzi, dovrà saltare almeno la gara di stasera, e, a meno di accelerazioni dovute a un doppio tampone negativo, le gare di campionato con Crotone e Spezia. Lo scenario più probabile in questo momento è che Ibrahimovic torni disponibile dopo la sosta per le nazionali dell’11 ottobre. Il giornalista però si è soffermato sulle parole precise dello svedese.

LE PAROLE DI GIANNI RIOTTA SU IBRAHIMOVIC

Ibra rinnovo

Queste le parole di Zlatan Ibrahimovic nel pomeriggio: “Sono stato testato negativo al Covid ieri, ma positivo al test di oggi. Nessuno sintomo comunque. Il Covid ha avuto il coraggio di sfidarmi. Cattiva idea”. Il giornalista Gianni Riotta non ha preso molto bene queste parole, commentando così: “In bocca al lupo ad Ibra ma caricaturare malattie in sport, come già mihajlovic è pessima idea, perché implica vittime, malati e morti siano perdenti. Le malattie non sono derby, guarire è una benedizione non un gol“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy