Zielinski – Napoli, rinnovo raggiunto: risolti i cavilli penali e gli intoppi relativi alla clausola

Aurelio De Laurentiis, nella conferenza di presentazione avvenuta ieri a Castel di Sangro, ha annunciato l’accordo per il rinnovo di Piotr Zielinski. Di seguito quanto riferisce in merito l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.

Rinnovo Zielinski, la situazione

Rinnovo Zielinski Napoli

“La conferma del nazionale polacco non è mai stata messa in discussione, bisognava soltanto trovare l’intesa su alcuni aspetti legati alla clausola e a alcuni cavilli relativi alle penali. La questione è stata risolta dopo mesi di discussione e il ragazzo, adesso, potrà lavorare in tutta serenità, senza alcun dubbio sul futuro”.

La situazione

La notizia era da tempo nell’aria ma adesso è ufficiale. Dal Palazzetto dello Sport di Castel di Sangro, sede del ritiro del Napoli, il patron Aurelio De Laurentiis ha annunciato il rinnovo ufficiale del centrocampista Piotr Zielinski. La società ha deciso di blindare il centrocampista fondamentale per il sistema di gioco del tecnico Gennaro Gattuso.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE DICHIARAZIONI COMPLETE DI DE LAURENTIIS

Arrivato nel 2016 al Napoli, il centrocampista aveva il contratto in scadenza nel giugno 2021. Una situazione uguale a quella del connazionale Milik. Adesso, però, i due calciatori si trovano in due momenti diversi. Arek è sempre più vicino all’addio con Juventus e Roma sulle sue tracce. Piotr, invece, ha deciso di firmare poco prima della partenza per il ritiro estivo. Il centrocampista si sente importante ed al centro del progetto dei partenopei. Come rivela l’edizione odierna de Il Mattino, il calciatore ha firmato un contratto fino al 2024 con opzione per un altro anno a favore della società partenopea. Un prolungamento accompagnato da un nuovo ingaggio pari a tre milioni e mezzo netti di ingaggio più mezzo milione di bonus. Poi c’è la clausola rescissoria che De Laurentiis ha portato a 110 milioni di euro. Una cifra monstre su cui le parti in gioco hanno discusso molto con l’agente del calciatore che voleva abbassarla a 90 milioni di euro. Nulla, però, ha potuto fare da ostacolo alle intenzioni di proseguire insieme da parte di tutte le parti in gioco.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy