Rinnovo Mertens: Lukaku lo voleva all’Inter, il belga è stato chiaro. Il retroscena

La Gazzetta dello Sport si sofferma su un retroscena che porterà Dries Mertens a rinnovare con il Napoli

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport si sofferma su un retroscena che porterà Dries Mertens a rinnovare con il Napoli per le prossime due (o tre) stagioni.

Mertens e il rinnovo con il Napoli

Napoli rinnovi
Dries Mertens (Photo by Getty Images)

L’Inter è stata bruciata sul più bello, quando ormai sembrava aver trovato il primo rinforzo di un attacco che il prossimo anno rischia di essere rivoluzionato. Il DG nerazzurro Beppe Marotta aveva offerto a Dries un biennale da cinque milioni a stagione. Il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis ha risposto con un biennale con opzione sul terzo anno da 4,5 milioni, con un “premio” alla firma di altri due milioni. A quel punto non c’è stata più storia. Mertens ha ringraziato l’Inter e Conte della stima e dell’interesse e spiegato all’amico Romelu Lukaku i suoi motivi. L’amore dei napoletani non poteva essere tradito sul più bello, a un passo dal record all time nella storia dei marcatori azzurri. Perché Ciro è diventato “MaraMertens” quando ha raggiunto le reti di sua maestà Maradona. Prima di eguagliare Hamsik in vetta alla classifica dei bomber nella notte delle stelle col Barcellona di Messi. E chissà quante volte avrà pensato durante il lockdown a come celebrare l’ultimo traguardo. E soprattutto a se ci sarebbe stata ancora l’occasione per farlo.

L’ipotesi Inter lo stuzzicava

L’ipotesi Inter lo affascinava. L’idea di riformare a Milano la coppia d’oro con Lukaku, che ha portato il Belgio al primo posto del ranking Fifa, lo stuzzicava. Ma il tutto è sempre stato subordinato alla possibilità di rinnovare col Napoli. A quel finale diverso che sognavano i tifosi. Lui aveva già scelto. Il suo cuore a quell’hashtag valeva più di mille parole e di un rinnovo.

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy