Rinnovo Hysaj, l’albanese resta a Napoli: trovato l’accordo tra le parti. Le cifre

Raffaele Auriemma, giornalista, sull’edizione odierna di Tuttosport riferisce in merito all’eventuale rinnovo di Hysaj con il Napoli. Stando a quanto scritto, infatti, ieri sarebbe avvenuto un incontro con l’agente del terzino. Di seguito quanto riportato.

Rinnovo Hysaj, la situazione

hysaj rinnovo

“Ieri potrebbe essere stata una giornata decisiva per il rinnovo di Hysaj. Giuntoli ha incontrato di nuovo il suo agente Giuffredi e pare sia stato trovato il punto d’incontro tra la richiesta di 2,8 annui del calciatore a scadenza 2021 e l’offerta del Napoli di 2,2 milioni. Se rinnoverà l’albanese, si cercherà una squadra alla quale cedere in prestito Malcuit”.

Vicino anche il rinnovo di Maksimovic

Non solo il mercato in entrata ed i colpi in uscita da piazzare, al centro delle trattative del Napoli ci sono anche i rinnovi. In particolare restano aperti due casi sul tavolo dei partenopei. Da definire ancora, infatti, il futuro del difensore Nikola Maksimovic e quello dell’esterno Elseid Hysaj. Per entrambi, nelle ultime ore, è stato fatto un passo avanti verso il rinnovo contrattuale.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL CASO MILIK

Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, il giornalista Ciro Venerato, esperto di mercato per la Rai, ha fatto il punto sui rinnovi in casa dei partenopei:

“Maksimovic e Hysaj continueranno la propria avventura con la maglia del Napoli dopo aver dimostrato di voler rinnovare. Il serbo è fermo ad una richiesta di 2.8 milioni, con Eintracht Francoforte, Benfica e Newcastle sulle sue tracce. L’Everton era sul giocatore ma al momento non ha i fondi per accelerare. 

Porta socchiusa per Hysaj con il giocatore che vorrebbe restare con un contratto da 2.8. milioni a stagione in caso di Champions, oppure 2.6 in caso di Europa League. Il Napoli resta fermo su di un’offerta pari a 2.5 milioni”.

CLICCA QUI PER VIDEO E FOTO ESCLUSIVE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy