Gattuso rinnova con il Napoli, spunta la data dell’incontro con De Laurentiis per la firma

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport riferisce in merito al rinnovo di Gattuso con il Napoli. Queste le ultime sulla situazione contrattuale del tecnico degli azzurri.

Rinnovo Gattuso, spunta la data della firma

Rinnovo Gattuso

“Aurelio De Laurentiis lo convocherà all’inizio di agosto, magari dopo la gara di Champions League, ritorno degli ottavi, contro il Barcellona, per firmare il nuovo accordo che terrà legato Rino Gattuso al Napoli per i prossimi due anni con un’opzione per il terzo. Il presidente gli ha voluto affidare il progetto tecnico dopo aver avuto la certezza di quanto lo stimassero i giocatori. E la conquista della coppa Italia gli ha spazzato via ogni dubbio, ammesso che ne avesse. Il rapporto tra l’allenatore e la proprietà è abbastanza schietto, anche con De Laurentiis, Gattuso predilige il dialogo a viso aperto, senza troppo fronzoli”.

Rino è la svolta del Napoli

Il Corriere del Mezzogiorno si sofferma su Rino Gattuso. Il quotidiano elogia l’operato del tecnico al Napoli. Gattuso ha vinto in trasferta cinque volte su sei. Nessuno tra gli allenatori della storia recente del Napoli ci era riuscito. Ed è la grande opera di un ex giocatore di respiro internazionale (il suo Milan è il club italiano che più ha collezionato trofei) riuscito a rimettersi in discussione da allenatore, ripartendo da zero e dimostrando (nello stesso Milan dove ha perso la Champions per un punto) che le squadre si governano dal basso e che l’autorevolezza non è sempre figlia della gerarchia.

Rino ha rivoluzionato il Napoli come un calzino, lo ha fatto con naturalezza e caparbietà. Nessuna imposizione, ma chiarezza: diritti e doveri chiari a ciascuno, a prescindere dal valore del cartellino e dalle eventuali simpatie o antipatie. Ha dato innanzitutto l’esempio, non soltanto per ciò che è stato nella precedente vita da calciatore ma anche mettendosi primo tra i primi a lavorare sodo. La sua è stata una assunzione di responsabilità. Siamo partiti dai numeri, effetto della cura Gattuso: delle ultime dodici gare il Napoli ne ha persa soltanto una (con il Lecce in campionato), le ultime quattro sono state tutte vittorie. Ora undici finali, più un sogno enorme chiamato Barcellona. L’imperativo: nulla è precluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy