Raiola: “Maradona è l’unica cosa che la Juve non è riuscita a comprare dal Napoli. Con lui nessuno più si è sentito asino”

Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di TuttoSport il potente agente Mino Raiola ha parlato dell’incidenza del personaggio di Diego Armando Maradona per Napoli e delle conseguenze emotive della sua morte.

Di seguito alcune delle parole del procuratore italiano.

Mi vengono in mente i miei zii e i tempi in cui ero un ragazzino e lavoravo nel loro ristorante in Olanda. Quando il Milan di Sacchi, che era la squadra per cui tifavano tutti gli olandesi, batteva il Napoli di Maradona, tanti clienti si presentavano al locale e dicevano: “Abbiamo vinto”. E i miei zii, super tifosi del Napoli e di Maradona, replicavano: “Noi chi?”. È stato un grandissimo così com’era. Mi danno fastidio quelli che vogliono togliere l’uomo dall’atleta. Maradona è l’unica cosa che la Juventus non è riuscita a comprare dal Napoli. Diego ha dato molto più che due scudetti al Napoli: ha dato loro orgoglio, non facendoli più sentire asini”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy