Petagna vuole il Napoli, ma il Torino insiste: spunta il retroscena social dopo la firma con gli azzurri

Andrea Petagna, attaccante del Napoli attualmente in prestito alla SPAL, ricorderà per sempre i giorni del passaggio in azzurro. L’edizione odierna de Il Mattino svela che il calciatore ha salvato come immagine del suo profilo su Whatsapp lo screenshot della videotelefonata con il suo agente Giuseppe Riso. Questo il racconto del quotidiano, oggi in edicola, in merito al periodo in cui si è realizzato il trasferimento al Napoli.

Petagna ed il racconto del passaggio al Napoli

petagna napoli

“Per Andrea Petagna sembra arrivato davvero il momento dell’esame di maturità. Dopo le giovanili nel Milan e la gavetta tra serie B eserie A, l’esplosione lo scorso anno alla Spal. Giuntoli si è assicurato l’attaccante a gennaio con un quinquennale e 17 milioni alla Spal, squadra dove il Napoli lo ha lasciato in prestito fino alla fine del campionato. L’accordo sarebbe dovuto durare fino al 30 giugno, ma poi il Coronavirus ha prolungato tutto. Ecco perché domenica arriverà al San Paolo indossando ancora la maglia della Spal. Petagna è diventato un idolo sui social (ha più di 460mila follower su Instagram) con tanto di scambi di videomessaggi con l’ex stella Nba Dennis Rodman. È spesso al centro del gossip ed è un imprenditore di successo (con il trapper Sfera Ebbasta ha aperto un ristorante a Milano che punta sull’ecosostenibilità).

Ma il primo nodo da sciogliere per Petagna è quello legato al futuro. Da una parte, infatti, c’è il fortissimo interesse da parte del Torino che ha in Davide Vagnati -neo ds, ed ex dirigente della Spal – un suo accanitissimo ammiratore. I contatti tra il direttore sportivo granata, Giuseppe Riso e Andrea Petagna sono continui e Vagnati spera di convincere il giocatore prendendolo per sfinimento. In realtà, però, i progetti di Petagna sono altri perché il suo sogno è quello di vestire la maglia del Napoli e fare coppia lì davanti con Mertens”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy