Pavarese: “Sono un uomo privilegiato, ho vissuto Maradona. Ricordo quando tesserai Diego JR…”

Quest’oggi sono stati inaugurati tre murales che raffigurano Diego Armando Maradona. All’evento hanno presenziato il figlio Diego Junior, l’ex ds del Napoli Gigi Pavarese, gli ex calciatori azzurri Antonio Carannante e Massimo Filardi e infine l’ex capo ultrà del Napoli Gennaro Montuori, meglio noto come “Palummella”.

LE PAROLE DI GIGI PAVARESE

A margine della presentazione, a Mugnano, dei due nuovi murales dedicati a Maradona, ha parlato l’ex Direttore Sportivo del Napoli Gigi Pavarese.

“Vi parla un uomo privilegiato, un uomo che ha potuto vivere Diego Armando Maradona non solo calcisticamente ogni domenica ma anche nel privato. Il nostro rapporto si è intensificato negli anni, anche se nell’ultimo periodo ci sentivamo meno non è cambiato nulla. Quella squadra che ha vinto tutto era una vera e propria famiglia, il rapporto è rimasto saldo tra tutti noi nel corso del tempo. Con molto piacere sono qui oggi e sono molto emozionato, il regalo più grande che Diego ha fatto a questa città è stato viverla, diventare cittadino onorario, essere un napoletano a tutti gli effetti.

Ricordo quando dissi a Ferlaino di tesserare nel Napoli Diego JR. Convinsi la famiglia Sinagra ma doveva essere qualcosa di segreto, nessuno doveva dirlo in giro. Beh, vi strappo un sorriso: il giorno dopo era sul taglio basso del Corriere. Fortunatamente riuscì a superare questo problema, anche grazie al Nonno di Diego JR”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy