Rrahmani: “Napoli? Io il più costoso della storia del Kosovo, ma non ci penso”

Amir Rrahmani è uno dei colpi che il Napoli ha chiuso nel mercato di gennaio in vista della prossima stagione. Il difensore resterà in prestito fino a giugno all’Hellas Verona, dopo le vacanze si aggregherà al gruppo azzurro per il consueto ritiro pre-campionato. Il difensore originario del Kosovo, rivelazione di questo campionato, ha commentato il suo trasferimento ed il momento che sta vivendo. Ecco quanto riportato dall’edizione odierna di Cronache di Napoli:

“In Kosovo continuano a scrivere che il mio trasferimento al Napoli è stato il più costoso della storia del calcio del mio Paese. Io comunque non ci penso: fino a giugno sono un giocatore dell’Hellas, e sono orgoglioso di indossare questa maglia e determinato a concludere al meglio la stagione”.

CLICCA QUI PER SEGUIRE CN1926 SU INSTAGRAM!

Rrahmani
(Getty Images)

Rrahmani, l’agente: “Pronto per il Napoli

Il procuratore del difensore kosovaro ha affermato alcune settimane fa ai microfoni di Radio Punto Nuovo: “Non mi aspettavo così presto l’interesse di una big per Amir. C’era in piano di farlo crescere al Verona, ma non abbiamo esitato quando si è presentato il Napoli. Dinanzi ad un club del genere non si può dire no. Per noi, come agenti, e per il ragazzo si tratta di un privilegio essere in una squadra come la loro. Il Napoli sta attraversando un processo normale, in questo momento. Bisogna fare un update e a giugno dovrà ricominciare da capo. Non sarà facile. Poi è chiaro, sono successe cose esterne, tra tifosi, società e squadra, ma questo accade ovunque. Per il calciatore non sarà un problema”. Clicca qui per leggere l’intervista completa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy