CdS – Napoli pronto alla rivoluzione in attacco: Callejon conteso. Milik deluso. Spera solo Younes

Il Napoli è pronto ad affrontare quanto arriverà soprattutto sul mercato. La società partenopea si prepara ad una vera e propria rivoluzione in attacco. E’ in questa zona del campo, infatti, che si potrebbe registrare il più alto numero di cessioni in vista del futuro. L’edizione odierna del Corriere dello Sport ha provato ad analizzare la panoramica tra il mercato in entrata e quello in uscita.

Il punto delle cessioni

napoli mercato

Sono cinque i calciatori del Napoli in attacco che dovranno riflettere, nel breve tempo, sul proprio futuro. Il primo della lista, come riferisce il quotidiano, è lo spagnolo Callejon arrivato con Benitez ed Higuain. Dopo tutti questi anni, fatti di un lavoro imprescindibile, il calciatore sta cercando di capire cosa fare nella prossima stagione. Ma dovrà decidere in fretta, su di lui ci sono Valencia e Siviglia, poichè la società deve cercare un degno sostituto. Poi, c’è lo sfortunato Milik la cui esperienza in maglia partenopea è stata particolarmente travagliata. Due crociati gli hanno impedito di esplodere e lo hanno costretto a restare all’ombra di Mertens. Il calciatore ha il contratto in scadenza nel 2021 e la società non ha intenzione di perderlo a parametro 0.

Le incognite

Napoli mercato

Poi ci sono i calciatori il cui futuro è sempre più difficile da decifrare. C’è Hirving Lozano, arrivato questa estate ma mai veramente decisivo se non in occasione del gol rifilato alla Juventus. Il calciatore è costato 50 milioni di euro e non c’è alcuna intenzione da parte della società di una svalutazione. Con il messicano è, poi, arrivato Fernando Llorente il cui obiettivo adesso è trovare una destinazione nuova, consapevole di non poter avere tanto spazio in questa formazione. L’unico che potrebbe tornare a sperare è Amin Younes. Per lui il percorso non è stato semplice, anche in questa stagione, ma la cessione non sembra poi così scontata.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy