Napoli-Inter, la tattica spiegata col subbuteo: partita ‘senza fuoco’, Manolas e Koulibaly in grande crescita | VIDEO!

Pari e contenti: Napoli contro Inter termina 1 a 1 avvicinando la squadra di Gattuso alla Juventus – nel pomeriggio, perdente a Bergamo – e i nerazzurri allo scudetto. Partita senza fuoco, pulita, che ha contribuito ad evidenziare due sistemi e modelli di gioco diversi. Osimhen dal 1’ per il 1-4-2-3-1 del Napoli col solito rimodularsi a 4 a centrocampo in fase di non possesso. Azzurri volitivi nel palleggio e baricentro alto, accettando l’1 contro 1 dietro con Koulibaly su Lukaku e Manolas pronto su Lautaro.

Napoli – Inter, la tattica spiegata col subbuteo!

Manolas

Solita Inter: blocco difensivo basso per poi ripartire con agguati in velocità attraverso combinazioni sulle punte per l’inserimento dell’esterno. L’idea di Gattuso di aggredire la costruzione dal basso dell’Inter formando un quadrato di pressione con Osimhen – Zielinski – Ruiz – Demme congestionava la regia di Brozovic e Eriksen per le riforniture pulite su Lukaku, ma se difettava il timing di esecuzione del pressing, poteva essere aggirato con un lancio oltre la linea di centrocampo per gli attaccanti in appoggio o Barella.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!

Quando è accaduto, l’Inter trovava campo davanti, sfruttando a pieno i suoi giri del motore. In fase di possesso, il Napoli discreto nello sviluppo della manovra, ma spuntato in rifinitura. Ruiz e Zielinski non sono riusciti ad associarsi tra loro e gli unici pericoli sono arrivati dai piedi di Insigne e Politano. Contro una squadra che non concede profondità come l’Inter, per Osimhen si poteva immaginare una giornata difficile. E così è stato. Manolas in crescita, nonostante l’errorino che porta al gol di Eriksen. Regola: mai respingere centralmente. In coppia con Kalidou Koulibaly, se sani e in condizione entrambi, restano una coppia difensiva di grande valore.

Manolas e Koulibaly in crescita

NAPLES, ITALY – APRIL 18: Kalidou Koulibaly of Napoli reacts during the Serie A match between SSC Napoli and FC Internazionale at Stadio Diego Armando Maradona on April 18, 2021 in Naples, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

L’impressione, comunque, è che la squadra di Conte si sia gestita, giocando in quarta marcia. Anche il Napoli mai in forcing o in urgenza per aggiudicarsi i 3 punti. La classifica si accorcia per il treno Champions, ma dietro risale la Lazio, avendo anche una partita da recuperare. E la prossima è proprio contro i biancocelesti.

A cura di Bruno Conte.

SEGUICI SU FACEBOOK

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy