Corbo: “Gattuso ha la lealtà di ammettere le difficoltà, ma le spiega con tesi improbabili”

Il Napoli batte l’Empoli per 3-2 allo stadio Diego Armando Maradona e si qualifica ai quarti di finale di Coppa Italia. Una vittoria ottenuta con molta, forse anche troppa, fatica, considerando anche che i toscani militano in Serie B ed hanno schierato una squadra rimaneggiata. Antonio Corbo, nel suo consueto editoriale per La Repubblica, ha fatto il punto della situazione in casa azzurra.

Corbo striglia Gattuso: “Basta tesi improbabili!”

Foto by Getty

Ecco quanto scritto da Antonio Corbo sull’edizione odierna de La Repubblica:

“Alla fine l’ha decisa Petagna, uno dei peggiori in campo. Nel paradosso c’è il Napoli del 2021. Non perde quota in campionato ed ora accede ai quarti di Coppa Italia. Ancora una volta un gol nel convulso finale salva la squadra, evitandole danni e ritardi di una fase grigia. Gattuso ha la lealtà di ammettere le difficoltà, ma anche l’ingenuità di spiegarle con tesi improbabili. La mancanza di veleno, i giovani che smanettano sui telefonini fino a cadere nella perversa rete dei social, o che non annusano pericoli ed opportunità. Emotivo ed accorato, l’allenatore cerca verità lontane con la beata inesperienza dei suoi 43 anni. Merita rispetto e fiducia”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy