Milik-Roma, l’ultimo indizio arriva dalla fidanzata del polacco su Instagram

Sembra ormai scritto il futuro di Arek Milik, che molto probabilmente già nei prossimi giorni sarà non più a Castel Volturno bensì a Trigoria, per allenarsi. Il polacco quest’oggi ha svolto le visite mediche con la Roma in Austria, a Innsbruck, dopo l’ok dei medici per le due ginocchia l’affare potrà definirsi chiuso. Da definire ancora il rinnovo di un anno con il Napoli, che gli permetterà di lasciare in prestito la squadra azzurra.

LA STORIA CONDIVISA DALLA FIDANZATA DI MILIK

 

L’ultimo indizio sul futuro del 25enne è dato direttamente dalla sua fidanzata Jessica, che condivide un video di saluti con scritto: “Grazie a tutti”. Nel video possiamo notare il super gol segnato contro l’Atalanta due stagioni fa, che decretò i 3 punti al Napoli. Un ulteriore indizio che forma una prova: Milik ormai col Napoli non ha più niente a che fare oltre i bei ricordi: presto sarà un nuovo giocatore della Roma.

Questa la storia in questione: 

LA SITUAZIONE DI MILIK LEGATA A DZEKO

Ancora indefinito il futuro di Edin Dzeko, che dipende strettamente da quello del polacco. L’attaccante bosniaco ieri sembrava praticamente dalla Juventus, anche oggi in realtà, ma intanto partirà con la Roma verso VeronaFonseca ha convocato il numero 9 comunque, senza farsi molti problemi riguardanti la situazione del calciomercato. L’attaccante bosniaco, come detto poc’anzi è col gruppo di Paulo Fonseca. Era stato già anticipato dall’allenatore, per la gara contro l’Hellas. Da capire se poi sarà in campo e se sarà schierato dalla Roma, considerata la sua situazione. Dopo la seduta a Trigoria, però, tutto confermato: è stato convocato ed è partito per Verona. Tutto ciò in attesa che si sblocchi il passaggio di Arkadiusz Mililk dal Napoli alla Roma, di conseguenza Dzeko ancora non è della Juventus. Niente visite, niente firma. Prima gli esami del polacco al ginocchio, poi Dzeko avrà il permesso per andare a Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy