Milik vuole un’altra avventura, Sarri lo aspetta alla Juve: Bernardeschi possibile contropartita

L’edizione odierna de La Repubblica fa il punto della situazione sul mercato in uscita del Napoli e sul futuro di Milik. Di seguito quanto scritto dal quotidiano, oggi in edicola.

La situazione di Milik

Milik

“A caldo era sembrata addirittura un’apertura, quella di Gattuso nei confronti di Milik nel post partita di Verona-Napoli. Invece è molto più probabile che resti un semplice attestato di stima nei confronti di Milik, il cui addio al Napoli continua a essere apparentemente già deciso. Gli  ultimi due gol non hanno infatti modificato di una virgola la sostanza delle cose, perché l’attaccante ha rifiutato finora tutte le offerte ricevute dal club azzurro e non ha dunque lasciato altra scelta ad Aurelio De Laurentiis, che dovrà cederlo per forza al termine di questa stagione. Tutta colpa del contratto del polacco. In scadenza nel 2021 ed espone il presidente al rischio molto concreto di perdere il giocatore a parametro zero tra un anno, per colpa della situazione di stallo creatasi tra le parti.

Milik ha voglia di un’altra avventura ed è tentato dalla corte serrata di Maurizio Sarri, che lo stimava molto ai tempi del Napoli e adesso sta spingendo per farlo arrivare alla Juventus. Ma De Laurentiis non farà sconti, meno che mai ai rivali bianconeri. Si tratta da una valutazione di partenza di circa 50 milioni e da Torino proveranno a inserire qualche contropartita tecnica, per limitare l’esborso economico. A Gattuso potrebbe fare comodo per esempio Federico Bernardeschi, visto che al tecnico calabrese piace avere un attaccante mancino da utilizzare sulla fascia destra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy