Matuidi rivela: “Sarri mi chiamava tutti i giorni quando ero positivo al Coronavirus”

Blaise Matuidi, ex centrocampista della Juventus, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de L’Equipe. Queste le sue parole.

Le parole di Matuidi

Napoli Juventus Matuidi

“A gennaio mi aveva contattato l’Inter Miami ma io ero convinto di continuare alla Juve. Poi a fine giugno si sono rifatti vivi e allora a luglio mi sono incontrato con la dirigenza juventina e gli ho chiesto di risolvere il mio ultimo anno di contratto. Non ho parlato con Pirlo, per quel che ne so a quei tempi non c’era in ballo un cambio allenatore”.

A proposito di tecnici“Mai avuto problemi con Sarri, è uno che lavora molto sulla tattica. Penso sia una persona molto timida, non va necessariamente incontro agli altri. Ma durante la mia positività mi ha colpito: mi ha chiamato tutti i giorni per sapere come stavo, ho scoperto l’uomo”.

Vertice di mercato in casa Juve

Calciomercato Juventusprimo vertice di mercato tra Andrea Pirlo e Fabio Paratici. A Torino il nuovo allenatore e il responsabile dell’area sportiva bianconera si sono incontrati – riferisce l’edizione online de La Gazzetta dello Sport – per discutere innanzitutto il completamento dello staff tecnico. Inevitabile che il discorso toccasse anche le prime valutazioni sulle prossime mosse di mercato.

Nelle ultime ore si è parlato molto del futuro della Joya argentina Paulo Dybala, mentre il super agente Jorge Mendes smentisce le voci di un Cristiano Ronaldo ‘scaricato’ dalla Juventus. Importante parlare soprattutto del dopo Higuain: i profili valutati sono quelli di Arek Milik, Edin Dzeko ed Alvaro Morata. Andrea Pirlo dovrà fare le proprie valutazioni, forte anche del rapporto diretto con il presidente Andrea Agnelli, suo principale sponsor come allenatore della prima squadra.

Il dato certo è che i cambi rispetto a questa stagione saranno tanti: oggi, per cominciare, ha rescisso in maniera consensuale il proprio contratto Blaise Matuidi. Il centrocampista francese si trasferirà in America per giocare nell’Inter Miami di David Beckham.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy