Maradona ci ricasca e fa causa a Sorrentino e Netflix: l’annuncio del legale

Poche settimane fa è arrivato l’annuncio da parte del registra Paolo Sorrentino della lavorazione di un nuovo film. La partnership con Netflix avrebbe, così, dato vita alla pellicola in streaming “È stata la mano di Dio”. Un titolo che fa chiaramente riferimento ad una frase dell’ex attaccante del Napoli, Diego Armando Maradona, che ha deciso di agire per vie legali sia contro Sorrentino che contro Netflix.

Maradona accusa Sorrentino e Netflix

Maradona Sorrentino Netflix

Come riferisce l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno,è intervenuto lo stesso avvocato del calciatore, Matias Morla. L’avvocato ha annunciato di voler agire per vie legali tramite il proprio profilo Twitter:

“Diego Maradona non ha autorizzato l’uso della sua immagine per questo film. Con i nostri colleghi italiani stiamo già progettando la strategia legale per fare una presentazione formale davanti alla giustizia per l’uso improprio di un marchio registrato”.

Come riferisce il quotidiano questa non è la prima volta per il calciatore argentino. In passato ha presentato un’azione legale anche contro Dolce e Gabbana:

“L’entourage di Maradona in passato ha fatto causa a Dolce e Gabbana, il video-game Pro Evolution Soccer e a un certo punto minacciato di azione legale le stesse figlie del campione”.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU INSTAGRAM

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy