Maradona, il medico: “Nessun deficit neurologico. É già sveglio e lucido”

L’amore di migliaia di tifosi è quello che, in questi giorni, sta accompagnando Diego Armando Maradona. L’ex attaccante del Napoli e della Nazionale Argentina, è stato ricoverato, infatti, qualche giorno fa. Poi è arrivata la notizia dell’operazione al cervello che ha tenuto con il fiato sospeso tutto il mondo. Ieri, poi, il sospiro di sollievo dopo alcune parole riferite dal medico che continua ad occuparsi di lui.

CLICCA QUI PER IL MESSAGGIO DI GATTUSO PER MARADONA

Maradona, il punto dopo l’operazione

maradona
(Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)

Il Pibe de Oro è stato sottoposto, nella notte di martedì, ad un intervento al cervello per ridurre un edema subdurale ovvero per rimuovere il sangue in eccesso al cervello. Un’operazione che per ore ha tenuto sotto scacco i tifosi di tutto il mondo fino all’annuncio del dottor Leopoldo Luque:

“Operazione chirurgica riuscita perfettamente. É già sveglio e lucido e l’evoluzione prosegue senza complicazioni legate alla chirurgia. Nessun deficit neurologico, ottimo decorso post-operatorio. E la prima impressione sul suo stato d’animo è positiva, ma difficile da valutare: quando gli abbiamo tolto il drenaggio rideva, mi ha preso la mano mentre mi guardava”.

Parole che fanno felici tutti i tifosi, anche quelli che si sono riversati per le strade della città di Buenos Aires e che già lo avevano fatto alcuni giorni fa in occasione del suo compleanno. Possono sorridere anche i tifosi del Gimnasia, squadra allenata dall’argentino, sulla cui panchina potrà tornare con ogni probabilità solo tra un mese. Lo riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy