Passato, Presente e Futuro – Manolas, le chiavi della difesa sono ormai sue

La rubrica, a cura di CalcioNapoli1926.it, Passato, Presente e Futuro si occupa di analizzare il percorso di tutti i calciatori del Napoli. Da dove arrivano fino al loro possibile futuro senza dimenticare il momento che stanno vivendo. Il protagonista di questa prima giornata è il difensore Kostas Manolas.

Passato

Manolas

Il calciatore greco ha mosso i suoi primi passi nel mondo del calcio proprio nella sua terra. La prima occasione arriva con la maglia dell’AEK Atene con cui dimostra subito la sua grinta da lottatore. Quella è solo la punta dell’iceberg perchè nel 2012 arriva la chance Olympiacos. La squadra diventa una vera e propria vetrina per il difensore che riesce a fare anche il suo esordio in Champions League. In queste occasioni viene notato in Serie A ed in particolare dalla Roma che lo acquista a titolo definitivo. L’esperienza con i giallorossi non può che essere una conferma per il calciatore che diventa, da quel momento, un titolare inamovibile. Con la squadra capitolina riesce anche a mettere a segno uno dei più importanti gol della sua carriera. Ovvero quello del 3-0 ai danni del Barcellona in Champions League che ribalta il risultato maturato al Camp Nou.

Presente

Manolas

Dopo aver superato quota 200 presenze con la maglia della Roma, arriva una nuova possibilità poco lontana. Sulle sue tracce, infatti, c’è il Napoli. Una lunga trattativa quella del ds dei partenopei, Cristiano Giuntoli, che riesce ad accaparrarsi il cartellino con un’offerta da 36 milioni di euro. Così comincia la sua avventura che, secondo contratto, dovrebbe durare almeno cinque anni. Il tecnico Ancelotti lo getta subito nella mischia e lui risponde subito presente. Diventa un baluardo della difesa partenopea anche non trova la chiave di volta con Koulibaly. La vera svolta arriva quando sulla panchina c’è Gennaro Gattuso. Il tecnico calabrese gli cambia partner. Prima Di Lorenzo, centrale per esigenza, e poi Maksimovic. Il serbo ed il greco diventano la coppia titolare.

Futuro

Manolas

La coppia non è ancora una macchina perfetta ma in entrambi ci sono ampi margini di miglioramenti. Una situazione in continua evoluzione che potrebbe vedere i frutti proprio nella prossima stagione. In qualsiasi caso, Manolas è ormai un vero e proprio leader della difesa partenopea. Le chiavi del reparto sono sue adesso, gli sono state affidate dal destino e ci sono tutti i presupposti per vederlo lì ancora a lungo.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

di Maria Ferriero

© Riproduzione Riservata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy