Magrin, ex Atalanta: “Tifo per le italiane, ma giocare con il Barcellona farebbe la storia”

Marino Magrin, ex calciatore dell’Atalanta, ha fatto chiarezza dopo la gaffe ai microfoni Sky in cui si augurava di trovare in Champions League il Barcellona più che la Juventus (considerando il Napoli già eliminato). L’allenatore con un passato con la maglia della Dea è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“La domanda era se vogliamo incontrare una squadra italiana o un’altra, ma quando capiterà più che l’Atalanta giocherà in Champions? Sia la Juventus che il Napoli li incontriamo in campionato, Barcellona, Real Madrid e Liverpool resterebbero nella storia. Quante possibilità ha il Napoli? Io seguo il Napoli, mi piace, ho dei vicini di casa che sono di Napoli. Mi auguro che il Napoli passi il turno, sarebbe bellissimo, ma il Barcellona ha un altro modo di giocatore, nonostante le difficoltà. Remuntada Valencia? Andiamo lì con tre gol in più, ma il Valencia ci ha comunque creato problemi in fase difensiva. Anche se l’Atalanta verrà eliminata, gli sportivi atalantini sono già entusiasti”.

Atalanta, l’ex Magrin: “Napoli o Barcellona?”

“Guardo il gioco delle altre squadre perché sono un tecnico. Mi auguro che il Napoli abbia la possibilità di vincere, tiferò per il Napoli, perché è una squadra italiana. Quando ai miei tempi Maradona toccava palla, era un boato in ogni caso. Spesso gli dicevo che è un fenomeno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy