Passato, Presente e Futuro – Luperto nella terra di mezzo: il futuro resta una vera incognita

La rubrica, a cura di CalcioNapoli1926.it, Passato, Presente e Futuro si occupa di analizzare il percorso di tutti i calciatori del Napoli. Da dove arrivano fino al loro possibile futuro senza dimenticare il momento che stanno vivendo. Il protagonista di questa prima giornata è Sebastiano Luperto.

Passato

Luperto

La prima importante esperienza arriva con la maglia del Lecce. Con la compagine pugliese gioca prima tra le file della Primavera per poi fare il suo esordio in Coppa Italia. Nel 2013 passa, poi, in prestito al Napoli ed, anche in questo caso, comincia la sua esperienza dalla Primavera partenopea. Il primo a notarlo è il tecnico Rafa Benitez che lo convoca con la prima squadra e li permette l’esordio. L’anno successivo, invece, è Maurizio Sarri a regalargli l’esordio importante in Europa League. Tutto cambia tra il 2016 ed il 2018 in quanto Luperto viene girato ben due volte in prestito. La prima volta alla Pro Vercelli e, poi, all’Empoli. In questo secondo caso realizza 28 presenze e 2 gol. E’ tra i protagonisti dell’impresa della squadra toscana che approda in Serie A.

Presente

Luperto

Nell’estate del 2018, Carlo Ancelotti lo riporta al Napoli e lo schiera più volte nel ruolo di terzino sinistro soprattutto al posto del franco-algerino Ghoulam. Nell’ottobre del 2019, invece, lo stesso tecnico emiliano decide di fargli un ulteriore regalo. Un vero e proprio premio per un ragazzo che si è allenato sempre in silenzio e senza mai una parola di troppo. Arriva per lui, infatti, il tanto atteso esordio in Champions League nel match contro il Salisburgo. Il difensore ha trovato qualche minuto in campo anche con il tecnico Gennaro Gattuso ed ha collezionato, fino a questo momento, un totale di 12 presenze tra tutte le competizioni.

Futuro

Luperto

Il valore di Sebastiano Luperto, se parliamo di cifre, è pari a 5 milioni di euro. La società adesso, però, dovrà fare una valutazione su quante possibilità può avere il calciatore di trovare un posto in questa squadra. Probabilmente ogni discorso in chiave cessione deve essere rimandata anche per capire se ci sarà qualche cessione illustre (vedi caso Koulibaly). O se ci sarà qualche colpo significativo in entrata. Per il momento il su futuro al Napoli resta una vera incognita.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SU TWITTER

di Maria Ferriero

© Riproduzione Riservata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy