Lozano mai esploso a Napoli, De Laurentiis era convinto di aver fatto l’affare del secolo

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport si sofferma sul flop di Hirving Lozano a Napoli. L’allenatore Genanro Gattuso non lo ritiene idoneo per la sua idea di calcio, il messicano è sulla lista dei partenti. Oltre 40 milioni spesi in estate, realizzando la richiesta dell’allora tecnico azzurro Carlo Ancelotti. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

Lozano e la delusione di De Laurentiis: altro che affare da secolo…

SALZBURG, AUSTRIA – OCTOBER 23: Hirving Lozano of Napoli during the UEFA Champions League group E match between RB Salzburg and SSC Napoli at on October 23, 2019 in Salzburg, Austria. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

“Lo stesso presidente s’era convinto di aver fatto l’affare del secolo versando 50 milioni al Psv Eindhoven (compresi di commissioni) per soddisfare la richiesta di Carlo Ancelotti. Purtroppo per lui, la realtà è stata di tutt’altro genere, Lozano è finito ai margini della prima squadra e Gattuso non lo ritiene idoneo al suo progetto tecnico. Via Callejon, probabilmente andrà via anche il messicano”.

Il suo futuro adesso potrebbe essere all’Everton, club inglese allenato dal suo grande estimatore Ancelotti. Premier League, quindi, oppure Liga spagnola, dov’è seguito dal Siviglia. L’idolo dei tifosi messicani, che in più occasioni hanno chiesto sui social l’esonero di Gattuso tramite l’hashtag #GattusoFuera, è destinato a lasciare la Serie A senza essere mai riuscito a fare davvero la differenza. Eppure quel gol all’esordio contro la Juventus prometteva una stagione totalmente diversa…

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy