Lazio, Diaconale: “Il pericolo contagio esiste, ma nessuno si prende responsabilità”

Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione della Lazio, :si è fatto sentire ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di CalcioNapoli1926.it:

“Un po’ strumentale e privo di sostanza non far ripartire. Mi auguro passi questa fase di pregiudizi, che come tutti i pregiudizi, spesso sono infondati. Augurarmi la morte? Esistono leoni da tastiera che restano nelle proprie stanze, perdono ogni contatto con la realtà. Uno non può pretendere di essere amato dal mondo, ma da lì a scrivere certe cose, che ne passa. Ripartenza? Nessuno si prende le proprie responsabilità. Il pericolo esiste, fin quando non ci sarà il vaccino. Bisogna anche avere la capacità di compiere delle scelte, senza causare danni”.

Lazio, chi è Arturo Diaconale

Lazio Diaconale

Arturo Diaconale (Montorio al Vomano, 8 settembre 1945) è un giornalista italiano, membro del Consiglio di amministrazione della Rai dal 4 agosto 2015 fino a luglio 2018. Dal 1º agosto 2016 è responsabile della comunicazione della Società Sportiva Lazio e portavoce del presidente Claudio Lotito.

Incarichi istituzionali:
• Ha ricoperto la carica di vice-segretario nazionale della Federazione Nazionale Stampa Italiana e di segretario dell’Associazione Stampa Romana;
• È stato fino al 2015 presidente del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga[7];
• È presidente della Fondazione Gran Sasso d’Italia, ente che ha come fini essenziali la promozione e la valorizzazione del territorio;
• È membro del comitato scientifico della Fondazione Italia USA.

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO ESCLUSIVI!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy