Lamorgese: “Giovani, bisogna essere responsabili! Secondo lockdown? Dipende”

Luciana Lamorgese, Ministro dell’Interno, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione “Che tempo che fa”. Di seguito alcune parole in merito all’emergenza Covid-19.

Lamorgese: “Il ritorno dell’epidemia sarebbe un fallimento. Giovani responsabili”

 

Lamorgese
Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese

 

CLICCA QUI PER SEGUIRCI ANCHE SU TWITTER

 

La luceOggi – dopo due mesi e mezzo – rivediamo un po’ di luce. Sono stati mesi complicati, non solo come ministro, ma come italiani. In tanti hanno subito restrizioni delle loro libertà, ma ritengo che fosse necessario vista la gravità della situazione.

Attenzione Tanti italiani sono stati responsabili alla riapertura. ci sono stati tantissimi controlli della polizia locale. Il riscontro è stato certamente positivo, ma bisogna sottolineare che il pericolo non è svanito: lo dico soprattutto ai giovani. Se dovesse ritornare l’epidemia per noi sarebbe un fallimento. Supereremo tutto se avremo senso di responsabilità.

Secondo lockdownDipende tutto dalla curva di contagio. Bisogna stare attenti. Bisogna riattivare i canali dell’economia, ma dipende sempre tutto da noi. Soprattutto dico ai giovani: bisogna avere comportamenti responsabili.

Buone notizieOra pian piano arrivato buone notizie, la stessa Lombardia sta uscendo dal momento difficile. Nessuno poteva immaginarsi un’epidemia di questo livello, ma credo sia stata affrontata in maniera positiva dal Governo.

 

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SUL NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy