Koulibaly-City, l’offerta non convince il Napoli: bloccata la trattativa. Gattuso può sorridere

Il futuro di Kalidou Koulibaly resta una vera e propria incognita e tiene sempre vivo il mercato del Napoli. La società partenopea non lo ritiene più incedibile ma non ha alcuna intenzione di lasciarlo andare senza una giusta offerta. Al momento, infatti, la valutazione di Aurelio De Laurentiis, patron dei partenopei, resta alta. Questi per lasciarlo andare ritiene indispensabile un’offerta da almeno 90 milioni di euro.

CLICCA QUI PER SEGUIRCI SUI SOCIAL

Koulibaly-City, l’offerta non convince il Napoli

Koulibaly-City, le ultime
Kalidou Koulibaly (Getty Images)

Una cifra considerata dai club che vogliono il difensore fin troppo alta. Una valutazione folle anche per il Manchester City, prima pretendente del difensore. Il club di Premier ha presentato l’ultima offerta pochi giorni fa e pari a 63 milioni di euro. Una proposta che lo stesso agente del calciatore ha riferito al patron degli azzurri in occasione di un nuovo confronto a Capri. Come riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, Ramadani, agente di Koulibaly, ha anche assicurato a De Laurentiis che andare oltre quest’ultima offerta è praticamente impossibile. La risposta del numero uno azzurro non si è fatto attendere. Senza i 90 milioni allora la trattativa non può andare avanti. Una notizia che, come sottolinea il quotidiano, non fa che piacere al tecnico Gattuso soprattutto dopo il nuovo caso Maksimovic.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL CASO MAKSIMOVIC

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy