Liverpool in pole per Koulibaly: pronta una contropartita tecnica per abbassare le richieste del Napoli

L’attuale contratto di Koulibaly non ha una clausola e la scadenza è fissata al mese di giugno del 2023. Due condizioni che costringono le sue pretendenti a doversi rivolgere direttamente al patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Il presidente dei partenopei prenderà in considerazione tutte le offerte che arriveranno ma lo lascerà andare solo se queste rispetteranno le richieste. Il calciatore non sta affrontando, infatti, la sua migliore stagione e non è presente nella lista degli incedibili del tecnico Gattuso.

RIPRESA SERIE A? CLICCA QUI PER LA CLAMOROSA RIVELAZIONE

La situazione

Koulibaly, il Liverpool insiste

Una situazione che aumenta, quindi, le possibilità di un suo addio. Il senegalese è nel mirino di numerose squadre. Tra queste PSG, Real Madrid e Manchester United. Ma, in queste ore, più avanti di tutte sembrerebbe essere il Liverpool pronto ad una nuova strategia. Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, la squadra inglese è pronta a mettere sul piatto una contropartita tecnica ovvero Dejan Lovren. Tutto per abbassare il prezzo del cartellino di Koulibaly al momento pari ad 89 milioni di sterline. Una cifra comunque più bassa dei 100 milioni di sterline richiesti dai partenopei meno di un anno fa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy