Sportmediaset – Jovic, non solo il Napoli: spunta anche il Milan

Luka Jovic, attaccante del Real Madrid, piace al Napoli, al Milan e anche all’Inter: ecco però le cifre per potersi assicurare il classe ’97

Real Madrid, Jovic tra Napoli e Milan

Luka Jovic, un nome e cognome che piace tanto, in Spagna, in Inghilterra ma anche in Italia. E’ infatti ormai noto da tempo che il classe ’97 è finito nel mirino del Napoli. Il club di Aurelio De Laurentiis però non è l’unica squadra italiana ad aver notato il giocatore ma anzi. Anche le milanesi hanno capito che il serbo ha dei grandi numeri dalla sua. In particolare – stando a quanto riportato da Sportmediaset – il Milan ha vivide le immagini dei ben 28 gol nella scorsa stagione del giocatore del Real Madrid. Reti che sono arrivate anche grazie alla favolosa intesa avuta con Ante Rebic all’Eintracht Francoforte.

Jovic tenta parecchie squadre. L’Inter, per dirne una, lo ha inserito in una lista di possibili ed eventuali sostituti di Lautaro Martinez. Ma anche il Napoli, l’Arsenal di Arteta e, in Premier, almeno un altro paio di squadre. E l’interesse diffuso non può stupire troppo dato che Jovic, ante-Real, era considerato uno dei migliori prospetti offensivi del panorama Mondiale

Le cifre

Il Real Madrid però, dal momento che ha investito ben 60 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni del calciatore, anziché cederlo, vorrebbe piuttosto mandarlo in prestito. Per capire se ci sono margini di ripresa, visto che il giocatore ha piuttosto deluso le aspettative. Per quanto riguarda invece le cifre, potrebbero non essere completamente alla portato del club rossonero in quanto il serbo gadagna ben 5 milioni di euro a stagione

Jovic a Madrid ha un contratto lungo che scade nel 2025. I merengues, insomma, porranno condizioni chiare. E in più, particolare non irrilevante, guadagna al momento 5 milioni a stagione, una cifra che supera il tetto salariale milanista (solo Donnarumma guadagna di più).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy