Inter, Marotta sul caso Hakimi: “Siamo delusi. Uefa? Serve più precisione”

Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Sport – nel pregara di Genoa-Inter – del caso Hakimi. Di seguito le sue parole.

Marotta: “Siamo delusi. Servono comunicazioni precise”

 

Inter, Marotta
Inter, Marotta (Getty Images)

 

“C’è delusione e rammarico per come sono andati i fatti e per le decisioni che abbiamo subito. La mattina era negativo, alle 16 positivo. Questo ovviamente ha influito sulla preparazione della gara, anche se non vuol essere un alibi. Nel futuro, in termini di comunicazioni, credo che anche la UEFA debba essere più precisa. Ora Hakimi è stato riabilitato grazie a due tamponi fatti e alle decisioni delle autorità competenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy