Mertens in Belgio per nuove terapie: l’attaccante vuole essere in campo per la Supercoppa contro la Juventus

La sconfitta rimediata dal Napoli contro l’Inter ha lasciato l’amaro in bocca agli uomini di Gattuso. Ma non solo perchè dal campo è arrivata un’altra notizia difficile per i partenopei. A poco più di un quarto d’ora dal fischio di inizio, infatti, Dries Mertens ha lasciato il campo dopo aver subito un infortunio alla caviglia. Nei giorni scorsi si è sottoposto a nuovi esami strumentali che hanno accertato la presenza di un trauma distorsivo di primo/secondo grado alla caviglia sinistra con interessamento del comparto mediale.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO COMPLETO

Infortunio Mertens, attaccante in Belgio

infortunio mertens inter
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Una condizione che lo costringe a restare fermo almeno quattro settimane. In realtà si tratta di un infortunio da valutare costantemente con lo staff medico del Napoli che non ha alcuna intenzione di correre rischi inutili. L’edizione odierna del Corriere dello Sport ha fatto il punto sulle sfide che inevitabilmente non vedranno in campo il belga. Mertens non ci sarà contro Lazio e Torino. Sarà assente anche a gennaio per i match contro Cagliari e Spezia. Proverà ad esserci contro l’Udinese o forse riuscirà per la sfida all’Empoli. Ma tra gli obiettivi dell’attaccante è esserci per la prima sfida di Coppa Italia ma soprattutto per la Supercoppa Italiana contro la Juventus. Per farlo, rivela il quotidiano, il calciatore è volato ad Anversa, in Belgio, per un lavoro riabilitativo personalizzato.

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL NAPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy