Immobile, l’agente: “Meno big in partenza nel calciomercato, mi aspetto un Napoli attivo”

L’agente di Ciro Immobile e altri calciatori, Alessandro Moggi, in occasione di un’intervista concessa al Corriere dello Sport ha parlato dei cambiamenti che potranno colpire il calciomercato, dopo la pandemia da coronavirus.

Napoli Immobile agente
Ciro Immobile (Photo by Getty Images)

Di seguito il pensiero dell’agente: “Un’operazione prevista sui 70 milioni che si sta chiudendo a 50 più bonus da quanto si dice (si riferisce a Icardi, ndr). Immagino una contrazione di tutti i cartellini del 30%. Partiranno meno “big” da quelle società che basano il patrimonio sul valore del campione: cercheranno di tenerlo pur di non svalutarlo. Se costa 80 e oggi devi cederlo a 50, conviene farlo restare un altro anno.

Mi aspetto una Fiorentina molto attiva. Commisso ha espresso a più riprese la volontà di fare una squadra competitiva. E poi penso a chi vorrà conservare la propria posizione, come Juventus e Inter, alla Lazio che vorrà restare in alto e al Napoli.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy