Higuain, il padre: “Le voci sul suo trasferimento sono un’invenzione, la Juve lo vuole ancora”

Jorge Higuain, padre di Gonzalo Higuain, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Planeta 947 rispondendo alle voci sul futuro dell’argentino. Queste le sue parole.

“E’ quasi impossibile che Higuain il prossimo anno giocherà nel River Plate e che la Juventus non lo voglia più è un’invenzione. La Juventus lo vuole ancora e lui non ha alcuna intenzione di rescindere il contratto. Penso che arriverà a scadenza e poi dopo, se sarà possibile, verrà al River o giocherà in qualsiasi altro posto”.

Higuain via dalla Juve?

Milik Higuain

 

Juventus, addio Higuain: il club propone la rescissione del contratto. A riferirlo è l’edizione odierna de La Repubblica, che fa il punto sulla rivoluzione in casa bianconera con l’arrivo in panchina di Andrea Pirlo.

“La Juventus deve prepararsi ad affrontare una vera e propria rivoluzione. Pirlo non ha idee calcistiche molto differenti da quelle di Sarri, ma se la rosa bianconera era clamorosamente inadatta a Sarri, a maggior ragione lo sarà per il suo sostituto. Nel frattempo, infatti, è passato un anno e molto giocatori, da Higuain a Matuidi, sono ormai irreversibilmente logori”.

Nasce la Juventus di Andrea Pirlo

“Pirlo non modificherà il 4-3-3 di base, che verrà irrobustito a seconda delle indicazioni che già aveva dato Sarri. Servono un centravanti di manovra, almeno una mezzala che sappia palleggiare e uno o due terzini. Da considerare che sono già stati arruolati Arthur e Kulusevski, destinati a diventare dei cardini nella formazione tipo, uno in regia e l’altro nel tridente (ma potrebbe anche essere arretrato in mediana). La prima esigenza è il centravanti (a Higuain verrà proposta la risoluzione del contratto), ma lo era anche per Sarri che aveva fatto il nome di Milik, con cui la Juve ha già un accordo (ma non con il Napoli)”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy