Manchester City, Guardiola: “Se non vinco la Champions, ho fallito”

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Dazn non nascondendo le ambizioni della sua squadra in Champions League.

Guardiola sulla Champions

Guardiola

“Bisogna vincere perché non so che proverei nel vedere che ancora non è successo. Ci ho provato il primo anno, il secondo, il terzo, il quarto…gli anni in cui sono stato qui. Se posso giocarla, posso vincerla. Se non la vinco avrò fallito ma l’importante è averci provato. Quello che ho vinto non mi dà il diritto morale di saperne di più”.

Le nuove regole in Champions

La Champions League 2019/20 sta per tornare. Oltre a date e le sedi sul sito ufficiale della UEFA sono state elencate tutte le principali variazioni.

 

In caso di parità (sia negli ottavi che nella Final Eight) si andrà ai tempi supplementari e sarà concessa un’ulteriore sostituzione (la sesta). In caso di altra parità si procederà con i rigori. Quest’ultima potrebbe essere un’ipotesi per la Ssc Napoli in caso di 1-1 al Camp Nou.

Come cambia il format?

I quarti di finale e le semifinali si disputeranno in gara unica.

Dove si gioca?

Dai quarti di finale, tutte le partite si disputeranno in due stadi di Lisbona (Portogallo):

Estádio do Sport Lisboa e Benfica
Estádio José Alvalade
Le partite degli ottavi di finale da concludersi si disputeranno nello stadio della squadra ospitante.

La finale si giocherà all’Estádio do Sport Lisboa e Benfica.

Le squadre possono registrare nuovi giocatori?

Sì, le squadre possono registrare un massimo di tre nuovi giocatori in Lista A, con alcune limitazioni:

Ogni squadra deve comunque rispettare il limite di 25 giocatori in Lista A (è possibile eliminarne alcuni per liberare posti);
I giocatori devono essere già stati registrati e idonei a giocare con il club a livello nazionale dal 3 febbraio o comunque entro e non oltre l’inizio dell’andata degli ottavi di finale, come inizialmente previsto per la squadra in questione.

Sono consentite più sostituzioni?

Le squadre potranno effettuare cinque sostituzioni, ma al massimo in tre momenti diversi della partita. Tra questi non sono inclusi i cambi durante l’intervallo, tra la fine dei tempi regolamentari e supplementari e nell’intervallo dei supplementari. Ai tempi supplementari è concessa un’ulteriore sostituzione.

Inoltre, sarà possibile scegliere tra più giocatori: per ogni partita sarà consentito utilizzarne 23 in totale anziché 18, come accadeva in precedenza solo per la finale.

Quando si gioca?

Ottavi di finale 7/8 agosto
Quarti di finale 12-15 agosto
Semifinali 18/19 agosto
Finale 23 agosto
Tutte le partite iniziano alle 21:00

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy