FIGC, Gravina alla RAI: “Non escludo play off e play out, oggi difficile programmare il futuro”

Ai microfoni di Radio RAI il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato degli scenari che possono aprirsi in Serie A alla ripresa del campionato, dopo la sospensione per coronavirus.

Di seguito le sue dichiarazioni: “Al momento nulla si può escludere. Programmiamo con ottimismo, pensando di poter definire il campionato, portandolo a termine. Tuttavia, tra le diverse ipotesi però ho già preannunciato la non assegnazione del titolo, quella di assegnazione congelando le graduatorie, un mini torneo di play-off e play-out. Non escludo nulla. Capisco la curiosità e l’attenzione nel voler definire ma nessuno, e dico nessuno, oggi è in grado di dire quale sarà il nostro futuro rispetto alle condizioni attuali. Se tutto questo dovesse portare con effetto trascinamento alla stagione 20-21, non escludo che il campionato possa concludersi in due stagioni diverse. E’ anche imbarazzante parlare di questi temi ma abbiamo il dovere di farlo per dare una speranza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy