Gattuso non si fida del Rijeka nonostante il valore delle rose: i dettagli

A partire dalle 18.55, il Napoli di Gennaro Gattuso sarà in campo contro il Rijeka nel match di Europa League. Questa sarà la terza sfida della fase a gironi della competizione per i partenopei. La squadra partenopea è alla ricerca di una vittoria importante per riscattare la soprattutto la brutta vittoria in campionato contro il Sassuolo. Una sfida, quella contro i croati, che sulla carte sembra essere semplice ma che può nascondere più di un’insidia.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PAROLE DI KOULIBALY

Gattuso e la paura del Rijeka

gattuso rijeka
(Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Come riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, questa è la stessa consapevolezza del tecnico dei partenopei che ieri ha cercato di mettere in guardia prima la sua squadra e poi la stampa presente in conferenza stampa. “Giocano con cinque difensori, difendono bene e ci daranno pochissimo spazio”. Queste le parole pronunciate per descrivere i prossimi avversari che già una volta hanno battuto proprio l’allenatore del Napoli quanto occupava il ruolo di guida tecnica al Milan:

“Sente puzza di bruciato, Rino. È una trappola la gara con una squadra che nel ranking Uefa è al posto numero 97 e che vale in tutto 16 milioni (contro gli oltre 600 milioni di euro del valore della rosa della squadra azzurra). Gattuso invita alla cautela. Gattuso non pensa affatto che sarà una passeggiata, alla faccia dei numeri da Lilliput della squadra croata”.

CLICCA QUI PER VIDEO E FOTO ESCLUSIVE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy