Euro2020, la UEFA ha annunciato: non cambierà il nome. Le due motivazioni

Gli Europei saranno disputati nel 2021 a causa dell’emergenza Coronavirus, ma nonostante ciò la UEFA ha annunciato che si chiameranno ugualmente EURO 2020: alla base di questa scelta ci sono ben due motivazioni

EURO 2020, non cambierà il nome: due motivi alla base della scelta

Gli Europei si giocheranno del 2021 a causa dell’emergenza Coronavirus. Ma nonostante ciò, gli Europei non cambieranno il loro nome: resta EURO 2020. Lo ha annunciato oggi la UEFA in un lungo comunicato al termine del Comitato Esecutivo. Ecco il comunicato:

Questa decisione consente alla UEFA di mantenere la visione originale del torneo per celebrare il 60 ° anniversario dei Campionati europei di calcio (1960-2020)Servirà inoltre a ricordare come l’intera famiglia del calcio si sia riunita per rispondere alle circostanze straordinarie della pandemia di COVID-19 e ai tempi difficili che l’Europa e il mondo hanno dovuto affrontare nel 2020

Anche scelta di marketing

La scelta è motivata anche da una questione molto pratica come quella di marketing. La UEFA ha infatti spiegato che migliaia e migliaia di prodotti sono già stati ultimati. E quindi la creazione di nuovi prodotti con logo EURO2021 – con nuovi materiali e tutto ciò che ne comporta – provocherebbe un danno economico non indifferente, dal momento che i prodotti EURO2020, già fabbricati, sarebbe inutili.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy